Metodologia

IL METODO DI REDAZIONE

I dati contenuti nel documento si riferiscono alle attività e esercizi finanziari chiusi al 31 dicembre 2017[1] riferiti ad EMERGENCY ONG ONLUS.

EMERGENCY si confronta quotidianamente con una grande e complessa varietà di stakeholder, sia interni che esterni.

Dipendenti, collaboratori, staff espatriato, volontari, soci ma anche sostenitori rappresentano la famiglia di EMERGENCY. Tutte le persone che, indipendentemente dall’inquadramento contrattuale, contribuiscono a perseguire gli obiettivi dell’organizzazione.

I nostri pazienti, gli utenti, lo staff nazionale, i governi e tutte le istituzioni con le quali abbiamo un rapporto costante sono gli stakeholder ai quali EMERGENCY si rivolge.

In questo primo esercizio, EMERGENCY ha deciso di dare priorità alla prima categoria di stakeholder. Coinvolgere pazienti e governi avrebbe implicato l’allargamento del gruppo di lavoro e allungato notevolmente i tempi di redazione del presente documento considerata la necessità di effettuare interviste in diverse lingue[2].

L’individuazione dei temi trattati nel report è frutto di un processo partecipativo, che ha visto il Consiglio Direttivo individuare dieci temi cari all’Associazione e poi a chiedere ai suoi stakeholder di individuare a quali tra questi temi avrebbero voluto che l’Associazione approfondisse.

Lo stakeholders engagement ha visto l’invio di 22.358 questionari online[3]. Considerata l’entità del numero di stakeholder coinvolti, il questionario è stato strutturato a risposta multipla chiusa, per facilitare la raccolta e l’analisi dei dati.

CATEGORIE DI STAKEHOLDER[4] CAMPIONE TOTALE
DIPENDENTI 125
STAFF INTERNAZIONALE 745
INSEGNANTI 6.849
DONATORI PRIVATI 12.651
VOLONTARI 1.858
SOCI 130

Il tasso di risposta ai questionari

CATEGORIE
STAKEHOLDER
CAMPIONE
TOTALE
N. RISPOSTE TOT.
(complete + parziali)
TASSO DI
RISPOSTA
N. RISPOSTE
COMPLETE
TASSO DI
RISPOSTA
RISPOSTA
PARZIALI
Dipendenti 125 106 85% 105 84% 1
Staff internazionale 745 259 35% 243 33% 16
Insegnanti 6.849 825 12% 753 11% 72
Donatori privati 12.651 3.964 31% 3.771 30% 193
Volontari 1.858 829 45% 804 43% 25
Soci 130 78 60% 77 59% 1

La matrice di materialità ha prodotto una lista di temi prioritari su cui l’associazione pone particolare attenzione in termini di sostenibilità, le cui politiche e iniziative sono riportate all’interno di questo documento[5].

VOTI MEDI CONSIGLIO DIRETTIVO (ASSE X) E GRUPPI DI STAKEHOLDER (ASSE Y)

1. Stabilità delle donazioni; 2. Percezione e caratteri distintivi dell’associazione; 3. Indipendenza nelle scelte; 4. Sviluppo economico-finanziario e diversificazione delle entrate; 5. Advocacy verso opinione pubblica e istituzioni; 6. Cooperazione con attori del terzo settore e attività di lobby; 7. Sicurezza del personale sul campo; 8. Formazione del personale locale; 9. Impatto socio-economico locale; 10. Empowerment dei volontari

I temi materiali individuati sono[6]:

  1. Stabilità delle donazioni
  2. Percezione e caratteri distintivi dell’associazione
  3. Indipendenza nelle scelte
  4. Sviluppo economico-finanziario e diversificazione delle entrate
  5. Advocacy verso opinione pubblica e istituzioni

Nelle modalità di reporting, EMERGENCY ha seguito e rispettato i principi[7] del Global Reporting Initiative (GRI)[8] nella modalità core, con l’inclusione di alcune specifiche di settore, laddove applicabili (G4 Sector s NGO).

GRI Index

Identificazione dei temi materiali

102-46 Defining report content and topic Boundaries
102-47 List of material topics

METODOLOGIA

Coinvolgimento degli stakeholders

102-40 List of stakeholder groups
102-41 Collective bargaining agreements
102-42 Identifying and selecting stakeholders
102-43 Approach to stakeholder engagement
102-44 Key topics and concerns raised

METODOLOGIA

Profilo dell’organizzazione

102-1 Name of the organization
102-2 Activities, brands, products, and services
102-4 Location of operations
102-5 Ownership and legal form
102-6 Markets served
102-7 Scale of the organization
102-8 Information on employees and other workers
102-9 Supply chain
102-45 Entities included in the consolidated financial statements

CHI È EMERGENCY
LA RACCOLTA FONDI


102-10 Significant changes to the organisation

APPROFONDIMENTO LEGALE


102-11 Precautionary Principle or approach
102-12 External initiatives
102-14 Statement from senior decision maker

APPROFONDIMENTO LEGALE
SOSTENIBILITÀ PER EMERGENCY


102-13 Membership of associations
102-41 Collective bargaining agreements
102-3 Location of headquarters

FOOTER SITO

Strategia

G4-EN27 Extent of impact mitigation of environmental impacts of products and service
103-1 Management Approach

SOSTENIBILITÀ PER EMERGENCY
LA RACCOLTA FONDI
ADVOCACY


NGO10 Adherence to standards for fundraising and marketing communication practices
G4 DMA Public awareness and Advocacy

LA RACCOLTA FONDI
ADVOCACY

Principi e valori

102-16 Values, principles, standards, and norms of behavior

CHI È EMERGENCY

Governance

102-18 Governance structure

CHI È EMERGENCY

Reporting

102-50 Reporting Period
102-54 Claims of reporting in accordance with GRI standards

METODOLOGIA